sabato, maggio 27, 2006

Bi-aforisma

1) Nel minimo si esalta la fantasia del massimo.
2) Nel massimo si esalta la fantasia del minimo.

Qual è il migliore?

3 commenti:

maline ha detto...

Mi è venuto a mente, (chissà poi perchè -ma conosci i percorsi, che nemmeno voglio classificare lineari o tortuosi, del pensiero) un sermone del grande Meister Eckardt (quale citazione per un ateo! ;-) ) nella quale si può leggere: "Là dove non penetrò mai il Tempo, dove non risplendette mai un'immagine: nella parte più intima ed alta dell'anima Dio creò l'intero mondo." (Sermoni tedeschi, praedica verbum)

maline

Spy ha detto...

A me viene da dire che il secondo è il più logico, ma sarebbe troppo facile. Dunque deve essere il primo. Anche maline è di questa idea mi sembra, quando cita il sermone.

Anonimo ha detto...

a me...viene cosi'...
il primo me lo dice la ragione...
il secondo me lo suggerisce il mio cuore